Newsletter

FASTWEB

Dalla fondazione a Milano nel 1999 FASTWEB ha investito oltre 4,5 miliardi di euro per realizzare una rete nazionale in fibra ottica di nuova generazione che oggi supera i 27.000 chilometri.

Da marzo del 2000 FASTWEB è quotata alla Borsa di Milano, dal 2007 FASTWEB appartiene al gruppo Swisscom che detiene l’82,1% delle azioni.

Oggi gli operatori di Tlc a livello mondiale promettono di adottare le cosiddette Ngn, le reti di nuova generazione in grado di garantire la convergenza tra voce, dati e video. In FASTWEB questo è una realtà dall’inizio del decennio grazie all’adozione del protocollo IP e allo sviluppo di una rete alternativa in fibra ottica che hanno reso possibile il lancio di servizi voce, dati/Internet e video (il cosiddetto “Triple Play”) fruibili contemporaneamente, con un solo collegamento, da tutte le tipologie di clienti, residenziali e business. La rete in fibra ottica di Fastweb è ad oggi la più estesa in Europa.

Grazie all’architettura e alla flessibilità della propria rete, FASTWEB raccoglie tutte le sfide tecnologiche del futuro: dagli sviluppi della TV digitale alla convergenza tra telefonia fissa e mobile.

La TV di FASTWEB, lanciata in anteprima mondiale nel 2001, propone oggi migliaia di titoli tra canali analogici, tematici, satellitari di SKY, canali premium e gratuiti del Dtt, Video-on-Demand e servizi interattivi. La TV di FASTWEB, disponibile su Adsl dal 2003, è riconosciuta come “un modello di IPTV per tutti gli operatori di Tlc mondiali”. FASTWEB ha inoltre lanciato il primo decoder unico, predisposto anche per la trasmissione di contenuti in Alta Definizione (HD), in grado di trasmettere contenuti di tutte le piattaforme televisive esistenti, analogiche e digitali.

Nel segmento business FASTWEB è riconosciuta come fornitore d’eccellenza per affidabilità e competitività. Oggi le imprese rappresentano circa il 60% del fatturato di FASTWEB. Nella Pubblica Amministrazione FASTWEB è diventata il principale fornitore per i servizi di telefonia fissa e dati.

FASTWEB contribuisce allo scenario innovativo dell’industria italiana anche in termini occupazionali (circa 3.400 dipendenti) con una popolazione aziendale giovane e qualificata (età media 33 anni, percentuale laureati oltre il 30%). A fine 2008 i ricavi consolidati ammontavano a 1.708 milioni di euro. Al settembre 2009 i clienti erano 1.605.200

 

FASTWEB @ W www.fastweb.it